Ti tengo nel cuore

Oggi sono due mesi che te ne sei andata amore mio... Questi minuti sono stati i peggiori della mia vita, perché in un attimo mi sono trovata senza di te.
Scusami Giulia ma ho pianto tanto oggi.. Perché ho rivissuto tutto i momenti di quella giornata, ho ripensato a tutta la tua vita e a quello che avremmo ancora potuto fare insieme. Stasera non ho voglia di scrivere niente di particolare, ti rileggo solo
quello che ti ho dedicato in chiesa.

Il mio cuore è volato via con te amore mio... eri una bambina meravigliosa, un miracolo vero, un concentrato di generosità e di amore per gli altri, tu così caparbia e volitiva, sensibile e amata da tutti, eri la mia roccia, la mia guerriera, la mia ragione di vita. Mi hai reso una persona migliore, con te ho imparato che cosa fossero la sofferenza vera e l'amore puro e disinteressato verso gli altri, il tuo sorriso mi ha accompagnato in questi otto anni che hai trascorso con noi. Grazie di avermi scelta come mamma, grazie per avermi fatto capire quali sono le cose importanti della vita, quanto inutile sia affannarsi dietro le piccolezze di tutti i giorni, grazie di avermi chiamato mamma per la prima volta e tante volte dopo. Scusa per tutte le volte che ti ho sgridato, per quando ti ho urlato, per quando non ho capito quanto stessi soffrendo. Tutti ti amavano e ti ameranno sempre, ma la tua perdita per me sarà incolmabile. Questo dispetto non me lo dovevi fare..avevo bisogno di te ancora per molti anni a venire. Cercherò di amare come amavi tu, di portare il tuo sorriso nel cuore, di perdonare come solo tu sapevi fare, di vivere con il tuo entusiasmo e la tua gioia di vivere, di vedere in tuo fratello, ogni giorno, anche un pezzettino di te. Ciao amore mio, vola in alto con gli angeli e balla ogni giorno come piaceva fare a te.. ti amo vita mia e ti amerò sempre. Aspettami.. Non vedo l'ora di rivederti e portarti in braccio ogni giorno, per sempre.

Commenti

  1. È una profonda ferita per noi vedere la sofferenza e la morte, specialmente quella degli innocenti! Quando vediamo soffrire i bambini è una ferita al cuore: è il mistero del male. E Gesù prende tutto questo male, tutta questa sofferenza su di sé.
    Papa Francesco
    😘

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La morte

Lettera dallo zio Paolo (2)

La bellezza