Cara Giulia...

Cara Giulia,
Ho pensato tanto a come superare la tua mancanza ma, anche se credo in fondo al cuore che questo non avverrà mai del tutto, ho avuto un'idea.. Ho pensato di scriverti, e ho fatto il proposito di farlo ogni giorno in modo da dirti quello che ti avrei detto di persona se tu fossi stata qui con me..
Oggi in realtà ho bisogno di farti delle domande precise.. Tu me ne hai fatte tantissime nel breve tempo in cui siamo state insieme, e te ne sei andata proprio quando la cosa cominciava a farsi interessante perché, tu non lo sai, o meglio ora lo sai perché te lo sto dicendo, ci sono tante cose di quelle che mi hai chiesto che non sapevo o non mi ricordavo, e che ho studiato o ripassato grazie a te. La storia degli anelli dei pianeti e della velocità della luce per esempio non è che l'abbia così chiara e temo che sia stata tu a spiegarla a me e non viceversa... E anche il quantitativo di acqua contenuta nel globo terrestre.. Boh.. Che percentuale del totale era? Vedi che disastro che sono.. L'ho già dimenticato.. Ma questa è un'altra storia e te la spiegherò un altro giorno.
Oggi, topetta mia, ti devo fare una domanda.. Dove sei? Cioè.. Per capirci.. In tanti mi hanno esposto le loro teorie.. Ci sono quelli che credono e pregano, quelli che pregano anche se non credono, quelli che dicono che noi uomini andiamo e veniamo, in forme diverse, quelli che dicono che in realtà non te ne sei mai andata e hai assunto solo una forma diversa.. Ecco.. Vedi.. C'è un po' di confusione su questo tema anche se ti assicuro che ognuno di quelli che mi parla espone delle ottime argomentazioni per confutare la sua teoria.. Ah... Aspetta.. Ci sono anche quelli che dicono che se ti sogno vuol dire che sei infelice e quindi da un lato se questo è vero spero di non sognarti, dall'altro ti dico che mi farebbe piacere rivederti.. Almeno in sogno... Tu adesso sai tutto quindi potresti spiegarmi.. Dove sei? Che cosa fai? Lo so amore mio.. É un grande mistero.. Ma non sarebbe male se tu mi dessi qualche inidizio in merito.. Anche piccolo.. Perché io brancolo nel buio. Io credo che tu in questo momento stia chiacchierando con qualcuno, e questo mi dà in po' addosso perché pensa che non riesco quasi più a ricordarmi la tua voce anche se so che era bellissimo sentirti parlare.. Devo risentire tutti gli audio che abbiamo fatto con papà per riportare alla memoria il tuo timbro di voce, e questo non mi piace. Ho paura di dimenticarti.. E non voglio farlo. Per cui Giulia mia fai qualcosa.. In cambio prometto che proverò a sorridere un po' di più.. Anche se non ci riesco tanto. Di una cosa sono sicura amore mio.. Ti porto nel mio cuore ogni giorno, ogni singolo istante della mia vita, ti amo come quando eri qui con me e lo farò sempre... Perché... Tu in realtà sei qui con me vero?

Commenti

Post popolari in questo blog

La morte

Lettera dallo zio Paolo (2)

La casa di Giulia